menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie A2 femminile, Jolly Acli travolto da Cagliari: 35-60

Duro stop per le rosablu, scese in campo nel recupero della 23esima giornata in un PalaMacchia a porte chiuse a causa dell'emergenza Coronavirus

Niente da fare per il Jolly Acli contro il Cus Cagliari. Le rosablu, in un PalaMacchia a porte chiuse a causa dell'emergenza Coronavirus, si sono arrese per 35-60 alle sarde nel recupero della 23esima giornata. Alla formazione di Pistolesi non è bastato un buon inizio di gara, con il primo parziale chiuso avanti per 15-13. Dal secondo quarto in poi Cagliari ha infatti preso in mano il march, arrivando all'intervallo lungo in vantaggio per 20-39. Da quel momento non c'è più stata partita, con il Jolly Acli costretto ad alzare bandiera bianca.

Puntoni: "Inizio positivo, poi abbiamo sofferto la loro aggressività"

"Avevamo cominciato bene, chiudendo in vantaggio il primo quarto, ma il dopo non è stato bello - ha dichiarato l'assistente allenatore Puntoni al termine della gara -. Alcuni fischi sono stati discutibili, ma non vogliamo assolutamente appellarci agli arbitri: il punteggio parla chiaro. Abbiamo sofferto il gioco aggressivo delle avversarie e alla fine non abbiamo avuto la forza per provare a rientrare. Cagliari è forte, squadra solida con individualità importanti, che meriterebbe qualche punto in più in classifica rispetto a quelli che ha".

Il tabellino

Jolly Acli Livorno-Cus Cagliari 35-60

Jolly Acli Livorno: Vanin 2, Simonetti, Orsini 14, Tripalo 7, Lucchesini 6, Ceccarini, Maffei, Bindelli 2, Collodi, Sassetti 4, Mandroni. Allenatore: Pistolesi
Cus Cagliari: Puggioni 3, Striulli 20, Caldaro 9, Niola 4, Ljubenovic 5, Mura, Landi 6, Novati 11, Saias, Madeddu 2. Allenatore: Xaxa
Parziali: 15-13; 20-39; 24-52
Arbitri: Caravita e Canali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento