menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie A2 femminile, Jolly Acli travolto da San Salvatore Selargius: 80-57

Le rosablu pagano a caro prezzo un primo quarto disastroso. Coach Pistolesi: "Non c'è niente da salvare"

Pesante sconfitta per il Jolly Acli. Le rosablu, nella quinta giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A2, si sono arrese per 80-57 sul parquet del San Salvatore Selargius. Un ko senza attenuanti per la formazione di coach Pistolesi, sotto 38-11 già al termine del primo quarto. Un parziale che ha permesso alle padroni di gara di gestire il resto del match e che per le livornesi, rispetto alle uscite precedenti, segna un brusco passo indietro.

Pistolesi: "In difficoltà su tutto, non c'è niente da salvare"

"Voglio sperare che sia stato solamente un incidente di percorso, magari dovuto alle due settimane di stop - ha dichiarato Pistolesi al termine della gara -. A questo si aggiunge il valore della squadra avversaria, che ci creato grossi problemi. Un inizio troppo anomalo, nel quale loro non sbagliavano mai mentre noi eravamo in difficoltà a fare tutto. Non c'è nulla da salvare. Sabato avremo una partita decisiva e dobbiamo assolutamente resettare. L'unico senso che posso dare a questa trasferta - ha concluso - sono i dodici minuti che ha potuto giocare la giovane Sassetti".

Il tabellino

Techfind: Tibè 12, Arioli 16, Mataloni 11, Gagliano 9, Pertile 15, Melis 2, Laccorte 3, Pinna, Bungaite 7, Demetrio Blecic 1, Salvemme 2, Melis 2. Allenatore: Restivo
Jolly Acli Livorno: Vanin 3, Bindelli 6, Simonetti 2, Orsini 19, Tripalo 5, Ceccarini 7, Maffei ne, Collodi 1, Sassetti 4, Lucchesini 8, Mandroni 2. Allenatore: Pistolesi
Parziali: 38-11; 53-26; 66-38

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, le cee alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento