Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio

Serie D | Livorno-Grosseto 1-1, Favarin: "Bravi a crederci fino alla fine, loro più avanti di noi"

Gli amaranto, nel derby toscano, hanno raggiunto il pari in pieno recupero. Il tecnico: "Primo tempo difficile, ho sbagliato qualche scelta"

Tanta sofferenza, ma il Livorno, alla fine, è riuscito a strappare quanto meno un pari nella sfida contro il Grosseto, valevole per la seconda giornata del campionato di serie D girone E. Alla rete di Sabelli, arrivata in apertura di gara, gli amaranto hanno risposto in extremis con il colpo di testa vincente di Ronchi, che ha permesso agli amaranto di uscire imbattuti all'atteso derby. "Siamo stati bravi a crederci fino alla fine", ha dichiarato nel post partita il tecnico Giancarlo Favarin.

Livorno-Grosseto, le pagelle

Favarin: "Inizio difficile, ho sbagliato qualche scelta"

"Nella prima parte di gara abbiamo fatto male ed in questo mi prendo la mia parte di responsabilità - ha affermato Favarin -. Ho sbagliato qualche scelta, come quella di Savshak: l'ho messo dentro in una gara non certo semplice ed è andato in difficoltà. Avevamo iniziato anche abbastanza bene creando un'occasione con Cesarini, ma dopo il loro gol siamo andati in confusione. Poi piano piano siamo usciti, anche se gli infortuni ci hanno costretto a cambiare qualcosa nell'assetto: soprattutto in avanti, in questo momento, siamo un po' corti. Siamo stati bravi a rimanere sempre in partita e a crederci fino alla fine, anche se c'è ancora da lavorare: in fase di non possesso dobbiamo essere sicuramente più bravi migliorando in alcune letture".

Il tecnico, infine, ha fatto un confronto tra la sua squadra e quella maremmana, prima di soffermarsi sui problemi fisici accusati da Mutton, Frati e Bartolini: "In questo momento il Grosseto è più avanti di noi e si è visto. Noi, però, abbiamo diversi giocatori che sono arrivati in corsa e questa squadra non può quindi fare altro che crescere. Gli infortunati? Tutti e tre hanno parecchio dolore- Soprattutto per Bartolini e Mutton temiamo possa trattarsi di un problema serio".

Ronchi: "Il gol la gioia più bella della mia carriera"

"Negli ultimi cinque minuti mi sono portato in avanti e proprio alla fine sono riuscito a segnare sfruttando il lancio di Caponi - ha affermato Matteo Ronchi, autore in extremis della rete del pareggio -. È stata forse la gioia più grande della mia carriera, è stata un'emozione gigantesca. Non abbiamo fatto una bellissima partita, soprattutto nel primo tempo, mentre nella ripresa loro, complice anche l'espulsione, si sono abbassati e noi siamo stati bravi a non mollare fino alla fine. Le occasioni concesse? Facendo un gioco offensivo sappiamo di poter lasciare qualcosa agli avversari, ma abbiamo grandi margini di miglioramento. Per come è arrivato - ha concluso -, quello di oggi è un punto d'oro che ci dà tantissimo morale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D | Livorno-Grosseto 1-1, Favarin: "Bravi a crederci fino alla fine, loro più avanti di noi"
LivornoToday è in caricamento