Calcio

Serie D, Pro Livorno Sorgenti in crisi: con il Mezzolara vietato sbagliare

Appena un punto conquistato nelle ultime cinque gare dai biancoverdi, chiamati a difendere una posizione playoff

Appena un punto nelle ultime cinque gare, con la posizione playoff che si è fatta ora a rischio. Non è un momento semplice per la Pro Livorno Sorgenti, sconfitta per 4-1 dal Rimini nel turno infrasettimanale e attesa dalla sfida interna con il Mezzolara, valevole per la 27esima giornata del campionato di Serie D girone D (fischio d'inizio sabato 17 aprile alle 15). All'Armando Picchi Rossi e compagni saranno chiamati a conquistare quella vittoria che manca dallo scorso 7 marzo, quando la formazione di Niccolai si impose in rimonta per 2-1 con il Progresso. Da quel giorno i biancoverdi sono scivolati nel tunnel, complice una difesa tutt'altro che solida: nelle ultime cinque uscite sono state infatti ben 13 le reti subite dalla Pro Livorno. E adesso il margine sulle inseguitrici si è assottigliato, non lasciando più alcun margine di errore se si vorrà conquistare un posto playoff.

Sabato, però, i biancoverdi troveranno di fronte un avversario affamato di punti: il Mezzolara, reduce dai pareggi con Sasso Marconi e Prato, è infatti al momento in piena zona playout, a -2 dalla salvezza. Gli emiliani, quindi, scenderanno in campo al Picchi con il coltello tra i denti. La sfida di andata si concluse con la vittoria per 3-1 del Mezzolara, che si impose grazie alla doppietta di Rizzi e alla rete di Maini. Per la Pro Livorno inutile il gol di Camarlinghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Pro Livorno Sorgenti in crisi: con il Mezzolara vietato sbagliare

LivornoToday è in caricamento