rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Calcio

Serie D, Livorno-San Donato Tavarnelle: le probabili formazioni. Fossati: "Vogliamo riscattarci. Le porte chiuse? Proveremo a fare come a Seravezza"

Gli amaranto, reduci dallo stop sul campo del Follonica Gavorrano e scivolati a -5 dalla vetta, sono obbligati a vincere per mantenere in vita le speranze di promozione. Out Rossetti, un paio di dubbi in difesa

Un ko, quello sul campo del Follonica Gavorrano, che ha complicato non poco la corsa al primo posto, ma il Livorno, scivolato in quarta posizione a -5 dalla vetta, non può adesso permettersi di mollare. Sì, perché malgrado la strada verso la promozione si sia fatta in ripida salita, qualche speranza di raggiungere l'obiettivo c'è ancora e dovrà essere ulteriormente alimentata nella gara contro il San Donato Tavarnelle, in programma sabato 23 marzo alle 14.30 all'Armando Picchi e valevole per la 28esima giornata del campionato di serie D girone E. Una sfida in cui Luci e compagni dovranno fare a meno del sostegno dei propri tifosi: il giudice sportivo, in settimana, ha infatti sanzionato gli amaranto con due gare a porte chiuse per il "lancio di bottiglie e monete contro arbitro e avversari" nel corso del match del Malservisi-Matteini.

Serie D | Livorno, la curva Nord dopo le parole di Esciua: "Non sono i tifosi i responsabili del fallimento"

Il tecnico Fabio Fossati, dal punto di vista tattico, si affiderà al consueto 3-5-2, con Luis Henrique, Cori e Tenkorang che si contendono una maglia per affiancare Giordani in attacco (ancora out Rossetti). Qualche cambiamento potrebbe esserci anche in difesa, dove Brenna potrebbe essere preferito a Schiaroli, apparso in difficoltà nelle ultime uscite. Ballottaggio poi tra Goffredi e Savshak per quanto riguarda la quota 2005: se a spuntarla dovesse essere l'irlandese di origine ucraine, Curcio avanzerebbe sulla corsia sinistra di centrocampo.

Fossati: "Infastiditi dal ko con il Gavorrano, ma dobbiamo andare oltre"

"Quando perdi e non viene fuori una prestazione in linea con quanto preparato qualche scoria resta - ha dichiarato alla vigilia del match in conferenza stampa il tecnico Fabio Fossati -. La squadra ha iniziato la settimana delusa, quella di domenica scorsa era una partita importante che ci poteva rilanciare in maniera pesante. Questo passo indietro ci dà fastidio, ma dobbiamo andare oltre. Ci siamo concentrati sull'avversario, che è una formazione con una sua identità e con giocatori di esperienza. La settimana, a parte il primo giorno, è stata standard ed abbiamo lavorato forte. Le porte chiuse? Questa è una squadra che ama avere la propria gente intorno, siamo ovviamente dispiaciuti. A Seravezza (quando ai tifosi amaranto fu vietata la trasferta, ndr) siamo riusciti a sopperire a questo aspetto e proveremo a fare altrettanto domani".

"Il San Donato - ha proseguito il tecnico - è un'ottima squadra, poi a tutti piacerebbe vincere contro il Livorno. Avranno voglia di fare punti per essere sereni nelle ultime domeniche e magari pensano di poter approfittare di qualche nostra difficoltà. Sarà una partita difficile, non troveremo mai di fronte avversari morbidi. Noi dovremo ritrovare le nostre idee e la nostra compattezza, lavorando magari su alcuni aspetti nei quali possiamo migliorare. Con la Pianese avevamo fatto una prestazione clamorosa, domenica a Gavorrano abbiamo invece sbagliato, io in primis, ma non dobbiamo farci condizionare".

Il tecnico si è poi soffermato sulla formazione da opporre ai gialloblù: "In difesa c'è un ballottaggio a tre tra Schiaroli, Brenna e Carcani - ha affermato - Anche Savshak è un'opzione che stiamo valutando per avere eventualmente un over a sinistra. Abbiamo diverse opzioni sia nella formazione iniziale che a gara in corso. Facchetti? Domenica ha fatto un errore di generosità: pensava che il pallone fosse stato deviato e voleva evitare un corner. Insieme a Mazzoni ha visto e rivisto l'episodio, ma va anche detto che nella stessa azione ci sono stati anche altri errori, così come nei precedenti corner in cui abbiamo perso diversi duelli. In ogni caso - ha concluso - il ragazzo ha reagito, cosa che dobbiamo fare tutti noi".

Livorno-San Donato Tavarnelle, le probabili formazioni

Livorno (3-5-2): Facchetti; Brenna, Tanasa, Savshak; Camara, Bellini, Luci, Nardi, Curcio; Giordani, Luis Henrique. All. Fossati
San Donato Tavarnelle (3-4-2-1): Manzari; Videtta, Chiti, Frosati; Sichi, Calamai, Marianelli, Belli; Bellini, Neri; Bocci. All. Brachi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Livorno-San Donato Tavarnelle: le probabili formazioni. Fossati: "Vogliamo riscattarci. Le porte chiuse? Proveremo a fare come a Seravezza"

LivornoToday è in caricamento