Arrestata per furto, evade dai domiciliari: in manette due volte in meno di 48 ore

Ritenuta responsabile di numerosi colpi ai danni di supermercati, la donna non è stata trovata a casa dai carabinieri che hanno atteso il suo arrivo e condotta negli uffici del Norm

Era stata arrestata la mattina del 19 febbraio in quanto ritenuta responsabile di numerosi furti ai danni di supermercati. Per Veronika De Mitri, livornese di 36 anni, erano scattati gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. Nel tardo pomeriggio di ieri, 20 febbraio, i carabinieri si sono recati nella sua abitazione per un controllo, ma la donna non era in casa. Così hanno pazientemente atteso il suo rientro e, poco dopo, l'hanno arrestata in flagranza di reato. La 36enne è stata  immediatamente tradotta negli uffici del Norm di Livorno per espletare le formalità di rito. Una volta convalidato l'arresto, per De Mitri sono scattati nuovamente gli arresti domiciliari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Andrea Matteucci, arrestata la giovane alla guida dell'auto. La Municipale: "Accusata di omicidio stradale, positiva all'alcool test"

  • Tragedia in via dei Pensieri, scooterista di 17 anni muore dopo lo scontro con un'auto

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Tragedia alla Leccia, muore a 39 anni dopo aver accusato un malore davanti alla famiglia

Torna su
LivornoToday è in caricamento