Coronavirus, chiusi cinema e teatri: gli eventi annullati a Livorno. Cortoni: "Come paghiamo gli stipendi?"

Tante le comunicazioni di operatori e organizzatori preoccupati per le sorti della stagione. Annullati spettacoli, corsi e concerti: "Settore in ginocchio"

Chiusi i teatri, i cinema e sospese tutte le attività spettacolari anche a Livorno fino al prossimo 3 aprile. Sono questi gli effetti del decreto della presidenza del consiglio dei ministri sulle cosiddette misure di "distanziamento sociale" per arginare il diffondersi del coronavirus che, oltre alla sospensione dell'attività didattica in tutte le scuole di ogni ordine e grado, prevede anche l'annullamento momentaneo delle attività di spettacolo.

Sipario chiuso, dunque, al Teatro Goldoni, dove era atteso sabato 7 marzo lo spettacolo di Angelo Pintus e potrebbe slittare anche l'attesissima inaugurazione della mostra "Life's beach" del fotografo inglese Martin Parr, prevista per il 2 aprile ai Granai di Villa Mimbelli, mentre il cinema La Gran Guardia, chiuso da oggi 5 marzo, si riserva di recepire le modalità applicative prima di definire l'eventuale annullamento degli spettacoli in programma.

Preoccupazione tra gli operatori culturali. Cortoni: "La categoria è in ginocchio"

Un duro colpo per tutte le realtà che operano nel settore e che rischiano di trovarsi in una situazione drammatica nel bel mezzo della stagione. "Chiudono i teatri fino al 3 aprile. Per noi è un dramma...e stavolta non recitato - scrive sui social Francesco Cortoni, direttore del Nuovo Teatro delle Commedie -. A parte che voglio vedere come paghiamo gli stipendi questo mese ai 9 dipendenti, senza contare le giornate saltate agli attori assunti a determinato. La domanda è a questo punto:.hanno previsto qualche forma di aiuto al settore spettacolo? Perché per ora non mi sembra non sia previsto niente".

Coronavirus, primo caso di contagio a Livorno: grave un 55enne

"Siamo molto preoccupati, il decreto è farraginoso e poco chiaro - continua Francesco Cortoni, raggiunto al telefono -. Mettendo il criterio del metro di distanza ci dicono che potremmo anche stare aperti e non vorrei che fosse un modo subdolo per non riconoscere poi lo stato di crisi. Spero davvero che non sia così perché la categoria è in ginocchio. Le nostre attività si reggono solo sui corsi e lo sbigliettamento, stare un mese fermi è un problema. Recupereremo le date saltate, ma comunque rinunciando ad altro".

Marco Conte (Il Vertigo): "Chiediamo l'intervento dell'amministrazione"

Preoccupazione anche nelle parole di Marco Conte, direttore artistico del Centro Culturale Vertigo. "Siamo una realtà piccola rispetto ad altre, ma per noi le perdite di questo periodo di sospensione sono comunque importanti - dichiara -. Alla fine slitta tutta la stagione e questo è un problema. Potrebbe intervenire l'amministrazione comunale assegnando alle realtà culturali cittadine una parte dei contributi destinati comunque alle attività teatrali. Abbiamo presentato dei progetti per avere contributi e, ora che di sicuro non metteremo in piedi alcun nuovo progetto, si potrebbero usare quei fondi. È solo un consiglio, ma credo che l'amministrazione potrebbe intervenire: finora ha dimostrato lucidità e concretezza e spero che si trovino risorse per sostenere le realtà piccole ma importanti".

Ilaria Di Luca, al Teatro della Brigata proseguono alcune attività. "Non ci arrendiamo alla paura"

In controtendenza il Teatro della Brigata che decide di non annullare totalmente le attività, gli spettacoli in programma saranno riproposti dopo il 3 aprile ma alcuni laboratori rimarranno attivi con le opportune precauzioni. "Il momento è molto serio, non soltanto per questo virus di cui si sa poco in verità, ma per il quale è giusto e doveroso agire con tutte le attenzioni indicate. È un momento difficile perché salvaguardare la salute di tutti significa comunque compromettere la serenità di tutti, minare il nostro senso di libertà, di fiducia nell'altro e nel futuro - dichiara Ilaria Di Luca -. Ne viene compromessa l'economia generale, l'impegno di ciascuno di noi. Noi, del Teatro della Brigata come sempre faremo la nostra parte. Sospendiamo in parte le attività, per altre ci atterremo alle indicazioni indicate del metro di distanza. Perché assieme alla preoccupazione della trasmissione del virus ci spaventa la resa all'isolamento, alla paura, all'accettazione che c'è solo un destino possibile. Continueremo invece a lottare con la forza del nostro Sogno e della nostra Passione, quelle stesse insostituibili qualità che vediamo ogni giorno negli occhi di chi ci frequenta".

Coronavirus, Asl: "A Livorno non ci sono focolai"

Coronavirus, gli eventi culturali annullati in città e provincia

Stessa scelta, obbligata, per tutte le altre realtà del territorio, costrette a chiudere momentaneamente il sipario.

  • Sospese fino al 3 aprile tutte le attività del Teatro Goldoni
  • Sospese fino al 3 aprile tutte le attività del Nuovo Teatro delle Commedie
  • Sospese fino al 3 aprile tutte le attività del Centro Artistico Il Grattacielo
  • Sospese fino al 3 aprile tutte le attività del The Cage Theatre
  • Museo civico "Giovanni Fattori" e Granai Villa Mimbelli: aperti al pubblico con prescrizioni di cui al DPCM 4/3/2020 . Chiusa al pubblico la biblioteca d'arte di Villa Mimbelli.
  • Il Museo della Città è chiuso al pubblico (è in fase di lavori di riallestimento)
  • Acquario "Diacinto Cestoni": aperto al pubblico con prescrizioni di cui al DPCM 4/3/2020
  • Biblioteca labronica F.D.Guerrazzi: chiuse al pubblico tutte le sedi ovvero Villa Fabbricotti compresa la Biblioteca dei Ragazzi, Villa Maria, Emeroteca, Bottini dell'Olio, via Stenone
  • Annullati i concerti del Festival Mostri Sacri del 5 e 6 marzo
  • Annullata alle Cicale Operose la presentazione del libro fotografico "New York" di Claudio Barontini
  •  Annullate le repliche dello spettacolo "La visita della vecchia signora", diretto da Marco Bruciati al Cral Eni
  • Annullati al Teatro Vertigo lo spettacolo "Credo in un solOdio" e lo stage con il coreografo Fabrizio Angelini
  • Annullate le attività previste al Cinema Teatro dei Salesiani.
  • Annullato al Teatro De Filippo di Cecina lo spettacolo "L'allegra vedova" con Maddalena Crippa e tutti gli eventi fino al 3 aprile
  • Sospese tutte le attività dei Circoli Arci cittadini ad eccezione dei servizi di somministrazione di cibi e bevande che restano attivi a condizione che venga rispettata la distanza di un metro tra le persone provilegiando il servizio al tavolo rispetto a quello al bancone.
  • Sospesi gli incontri dell'associazione "Città Filosofica", fino a data da destinarsi
  • Annullato l'evento Tour Lift in programma al Cisternino il 6 marzo
  • Il Teatro della Brigata sospende i corsi per le fasce d'età dai 5 anni ai 13 anni compresi fino al 15 Marzo compreso. Per quanto riguarda il corso degli adolescenti e i corsi adulti, in osservanza della cautela richiesta e cioè di stare in una distanza di almeno un metro gli uni dagli altri, convertendo le lezioni ad un lavoro di analisi del testo, eliminando quindi la parte di training fisico e col consenso dei genitori, proseguiranno le lezioni. I saggi intermedi, il laboratorio sul doppiaggio condotto da Fabrizio Odetto e lo Spettacolo della compagnia Trabagai sono posticipati e verranno riproposti a partire dal 3 Aprile. Durante le feste di Pasqua le attività non si fermeranno ma verranno recuperate le lezioni perse.
  • La Compagnia degli Onesti rimanda, a data da destinarsi, lo spettacolo "Casalinghi disperati" in programma il prossimo 10 marzo ai Quattro Mori
  • Il Museo di Storia Naturale sospende fino al 3 aprile tutte le attività (lezioni, corsi, conferenze, compleanni, visite al Planetario) che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, tale sospensione vale anche per analoghe attività programmate alla Villa del Presidente. Il Museo resterà comunque aperto al pubblico, nel rispetto delle misure di prevenzione igienico sanitaria indicate dal Ministero della Salute, per le visite alle sale e per le iniziative relative alla mostra "Alieni. Flora e fauna venute da lontano", la cui apertura è prevista per il prossimo 10 marzo e per l'evento "Verde Scambio", in programma nel giardino di Villa Henderson il 20 marzo
  • Annullati a Percorsi Musicali i concerti di Caitlin Jemma (11 marzo) e Coffee or Not (25 marzo). Accessibili invece le sale prove seguendo uno speciale regolamento per gli accessi.
  • Ludoteche: chiuse

  • Cred/Ciaf: chiusi i laboratori didattici per bambini e ragazzi con disturbi specifici dell'apprendimento DSA, lo sportello di ascolto per genitori e insegnanti, i laboratori ludici per bambini con disabilità e i laboratori per i genitori.
    Sospese tutte le iniziative (conferenze, seminari, formazione) organizzate nel salone del secondo piano della struttura.

  • Centro Donna: aperto lo sportello di ascolto e di accoglienza per donne in difficoltà. Sospeso il corso di italiano rivolto alle donne straniere del giovedì pomeriggio e qualsiasi altra forma di aggregazione culturale o spettacolare.

Festa della donna, gli eventi annullati

  • Annullati gli eventi organizzati da Ippogrifo, in collaborazione col Comune di Livorno, per il tradizionale "Marzo Donna"
  • Annullata per domenica prossima 8 marzo la Gara podistica "Quercianella Run", promossa da AITQ Proloco Quercianella. La manifestazione, che aveva già registrato centinaia di partecipanti, sarà rinviata ad altra data
  • Annullato il Cabaret in Rosa con Paola Pasqui a Porta a Mare
  • Annullato l'evento "L'8 diversamente" al Circolo Arci Ardenza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Notizia in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

  • Chef sorpreso nella sua villetta con oltre 8 kg di marijuana e 700 piante di canapa indiana: 46enne arrestato. Foto e video

  • Caos Livorno, Ghirelli (presidente Lega Pro): "Spinelli deve fare un passo avanti, è l'unico che può salvare il club"

  • Caos Livorno | Fideiussione in ritardo, Navarra si tira fuori: "Stanco di CereaBanca e di Spinelli. Paghino loro, io vado in tribunale"

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

  • Coronavirus: 45 nuovi positivi tra Livorno e provincia, 581 in Toscana. Il bollettino di giovedì 15 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento