rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Covid | Super Green pass, quarantena, mascherine e obbligo vaccinale: cosa cambia dal 1 aprile

Sta per iniziare il vero addio alle restrizioni che per tanti mesi hanno accompagnato la vita quotidiana di milioni di persone

A partire dal 1 aprile inizia il graduale addio alle restrizioni Covid che per tanti mesi hanno accompagnato la vita quotidiana di tutti noi. La certificazione verde non servirà per mangiare all'aperto nei bar o nei ristoranti, il non sarà più necessario per andare a lavoro, gli stadi torneranno ad avere la capienza del 100% e saranno liberi gli accessi nelle banche e negli uffici postali (si dovrà indossare solo la mascherina) o dal parrucchiere. Dal 1 maggio invece si tornerà di fatto alla vita pre-Coronavirus visto che il green pass e i dispositivi di protezione non saranno più richiesti praticamente da nessuna parte (eccezion fatta per le visite in ospedale ed Rsa). 

Covid, tutte le nuove regole in vigore dal 1 aprile 

Bar e ristoranti 
La consumazione seduti ai tavolini all'aperto dei locali sarà libera. Chi invece vorrà fare colazione o mangiare all'interno di bar e ristoranti dovrà necessariamente avere con sé, fino al 30 aprile, il green pass base che si ottiene con il vaccino, la guarigione dal Covid o un tampone negativo. 

Cinema, teatri e discoteche
Per assistere a uno spettacolo o vedere un film fino al 30 aprile bisognerà continuare a indossare le mascherine Ffp2 e avere il super green pass. Stesso discorso anche per accedere alle discoteche o per partecipare alle attività dei centri sociali. 

Stadi, piscine e palestre
I tifosi che assistono a gare al chiuso devono avere, sempre fino al 30 aprile, il super green pass (basta quello base invece per impianti all'aperto) e indossare la mascherina Ffp2. super green pass anche per accedere a piscine e palestre (spogliatoi compresi). 

Ingresso nei negozi
Dal 1 aprile l'ingresso in tutte le attività sarà libero, resta in vigore solo l'obbligo di indossare la mascherina.

Nuovo decreto Covid | Dal 1 maggio addio a green pass e mascherine. E a scuola stop alle quarantene 

Mezzi pubblici e di trasporto
Per salire su autobus, tram, metro e treni regionali non sarà più necessario avere il super green pass, ma basterà avere con sé i dispositivi di protezione. Per quanto riguarda invece treni a lunga percorrenza, navi, traghetti e aerei fino al 30 aprile sarà necessario il green pass base. 

Contatti con un positivo
Chi ha avuto un contatto con una persona positiva al Covid non deve più stare in isolamento a patto che sia negativo. Viene istituita infatti l'autosorveglianza che prevede l'obbligo di indossare la mascherina Ffp2 anche all'aperto per dieci giorni. Nessuna novità invece per chi ha contratto il Covid che dovrà stare in quarantena per 7 o 10 giorni a seconda se è vaccinato o meno. 

Quarantena nelle scuole
Vanno in Dad solamente gli alunni positivi al Covid che potranno rientrare a scuola anche senza un certificato medico ma mostrando un tampone negativo. Tutti i contatti stretti di un positivo, anche se non vaccinati, continueranno in presenza, ma se i contagi in classe dovessero essere 4 o più, dalle mascherine chirurgiche si dovrà passare alle Ffp2. 

Obbligo vaccinale
Per tutti i lavoratori della sanità, compresi quelli delle Rsa, l'obbligo vaccinale è prorogato fino al 31 dicembre. La guarigione da adesso varrà come la vaccinazione, come previsto per il resto della popolazione. Senza vaccino si resta a casa con lo stipendio sospeso. Per il personale della scuola, militari e forze dell'ordine, l'obbligo durerà invece fino al 15 giugno, ma potranno nel frattempo prestare servizio con il green pass semplice, rischiando soltanto la multa da 100 euro. Stesso discorso per gli over 50, che dal 15 giugno potranno tornare al lavorare con il green pass base. 

Stop ai colori delle regioni
Da venerdì 1 aprile il sistema a fasce - che ci accompagna dall'autunno di due anni fa - verrà abolito. Addio a zona bianca, gialla, arancione e rossa. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid | Super Green pass, quarantena, mascherine e obbligo vaccinale: cosa cambia dal 1 aprile

LivornoToday è in caricamento