menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ansa

foto Ansa

Coronavirus, due casi positivi a San Vincenzo. Il sindaco: "Evitiamo allarmismi"

La coppia, durante una esibizione di tango argentino a Ferrara, è stata a contatto con due spagnoli che hanno contratto il Covid-19

+++SCUOLE CHIUSE FINO AL 15 MARZO+++

Oltre al 55enne di Livorno, l'Asl, attraverso un comunicato, ha confermato la presenza di altri due casi positivi nella provincia livornese, per la precisione a San Vincenzo. Si tratta di marito e moglie, rispettivamente di 73 e 70 anni, che hanno partecipato a una manifestazione internazionale di tango soggiornando due giorni, dal 21 al 23 febbraio, in un albergo a Ferrara. Entrambi sono entrati in contatto con una coppia di spagnoli che sono risultati positivi al test per il "Covid-19". Marito e moglie, al momento, si trovano in quarantena nella propria abitazione con sorveglianza attiva da parte dell'Asl e non presentano sintomi infulenzali. 

"Non devono preoccuparsi - scrive l'amministrazione comunale su Facebook - coloro che sono entrati in contatto con le persone che si sono rese disponibili alla quarantena preventiva e volontaria. Gli abitanti di San Vincenzo non devono considerarsi in una situazione di rischio infettivo e verranno tenuti costantemente informati sull'evoluzione della situazione". 
"Siamo vicini a questa famiglia - le parole del sindaco Alessandro Bandini -. Sono momenti in cui dobbiamo essere solidali, far sentire a questi nostri concittadini la vicinanza e l’affetto della comunità, evitando inutili allarmismi che non aiuterebbero gli interessati e nuocerebbero a tutta la nostra città. 

Coronavirus, Rossi sugli ospedali: "Entra solamente chi è sano"

Coronavirus, a Livorno ridotte alcune attività sanitarie territoriali

Sono state ridotte alcune attività sanitarie al distretto di Livorno, in ottemperanza con le nuove disposizione per il contenimento della diffusione del Coronavirus. Al padiglione 7 sono state sospese le attività di Cupprelievi e le attività dei consultori familiari e giovani. Per quanto riguarda i prelievi domiciliari l’accettazione sarà effettuata nei centri socio sanitari Salviano e Fiorentina nei seguenti orari: dalle 7.15 alle 11 accettazione prelievi ambulatoriali; dalle 11 alle 12 accettazione prelievi domiciliari; dalle 12 in poi attivazione sportello CUP e anagrafica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ctt Nord, "Pensiero di Natale", premiate 120 classi livornesi. Foto

Giardino

Piante d'appartamento antimuffa: come eliminare l'umidità in casa

Attualità

Polizia, il nuovo questore si presenta alla città: "Comprensione e umanità, il territorio non si controlla militarizzandolo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento