Pista ciclabile in via Galilei, la protesta di residenti e commercianti: "Progetto sbagliato, contrari al senso unico"

Abitanti della zona e proprietari di negozi hanno espresso le loro perplessità agli assessori Cepparello e Garufo: "Rischiamo di perdere posti auto, senza contare i minori clienti nelle nostre attività"

Non è ancora ultimata ed entrata in funzione che la nuova pista ciclabile in via Galilei ha già smosso molte polemiche. Residenti e commercianti sono uniti nel dire no alla scelta fatta dall'amministrazione comunale perché, a loro dire, in una strada con delle scuole frequentate da molti studenti un'opera del genere "toglie posti ad auto e scooter. Inoltre rendere la via a senso unico è una vera e propria pazzia".

Nella mattina di venerdì 4 settembre quindi residenti e commercianti hanno incontrato gli assessori Giovanna Cepparello (Mobilità) e Rocco Garufo (Commercio) per manifestare tutto il loro dissenso. Un nuovo incontro con gli esponenti della giunta è in programma lunedì 7 settembre. "Per i residenti la situazione migliorerà - commenta l'assessore Cepparello - perché accanto alla pista verranno realizzati posti auto e, inoltre, realizzeremo parcheggi per gli studenti dietro alle scuole". 

protesta pista ciclabile via galilei (5)-2

Pista ciclabile in via Galilei, i residenti: "Lasciate la strada a doppio senso"

"Quando gli studenti usciranno da scuola ci sarà il solito caos che c'era prima - spiega Marco un residente della zona -, visto che, immancabilmente, ci saranno anche le auto dei genitori che aspettano i propri figli. Se la strada sarà a senso unico si bloccherà tutto". C'è anche chi, come Giovanni, storico residente della zona, pensa che la ciclabile sarà usata dagli studenti in motorino: "Chi arriva dalla stazione farà tutto il giro passando da piazza della Repubblica o passerà sulla pista? Inoltre voglio vedere dove verranno parcheggiati i mezzi a due ruote, senza contare i posti auto che noi residenti andremo a perdere".

Pista ciclabile in via Galilei, le modifiche alla viabilità 

Oltre ai residenti, anche i commercianti sono preoccupati per questa soluzione come Rossano del caffè Perini: "Con questa opera credo che meno gente si fermerà nel mio locale e, di conseguenza, avrò meno clienti. La strada andava lasciata a doppio senso anche con la ciclabile perché è facile immaginare il traffico che si creerà attorno a piazza della Repubblica". Anche dalla cartoleria Galilei arrivano delle critiche: "Chi ha ideato questo progetto, non è mai passato da queste parti - commenta la titolare -. La mia paura è che molti studenti provenienti da viale Carducci gireranno e prenderanno la strada in contromano". 

protesta pista ciclabile via galilei (3)-2

Proteste anche da via Palestro: "Meno passaggio di auto vuol dire meno lavoro"

Anche i commercianti di via Palestro sono perplessi perché, a loro dire, la pista ciblabile comporterà una riduzione di passaggi di auto e, quindi, una minore clientela. "Con il senso unico è scontato che ci andremo a rimettere  - commentano Francesco e Flavio, titolari di una rosticceria -. La gente per venire da noi dovrà fare un giro impensabile passando da via de Larderel, piazza della Repubblica e via Garibaldi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche Rosa di Ago e Filo Express e Monica del Wine Bar Gran Plaza sono preoccupate per il futuro della loro attività: "È diventato complicato accedere a via Palestro - spiegano le due commercianti - già ora che le scuole sono chiuse, figuriamoci quando riapriranno tutti gli istituti scolastici, che in zona sono quattro. Oggi alle 8 per arrivare in negozio, rispetto a prima, abbiamo impiegato 20 minuti in più. Già ci sono stati tolti i parcheggi per realizzare la nuova piazza Due Giugno, ora c'è amcje la pista ciclabile a creare problemi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento