Livorno Calcio

Livorno: lunedì di ricorsi, assemblea dei soci e trattative. Ma la serie D è già iniziata

Attesa la sentenza del tribunale della Figc mentre chi ha in mano le quote della società dovrà discutere dell'offerta dell'imprenditore indiano Yogesh Maurya. Intanto però la retrocessione tra i dilettanti è pressoché certa

La speranza di riavere i punti tolti con le penalizzazioni (qui la sentenza), l'assemblea dei soci nelle quale si discuterà il futuro della società e le trattative per la vendita del Livorno. Quello di oggi sarà un lunedì piuttosto concitato in casa amaranto. Perché se il campo ormai ha praticamente decretato la retrocessione in serie D (solo la sconfitta della Pistoiese a Novara ha permesso agli amaranto di vivere un'altra settimana in serie C), fuori dal campo ci sono altre partite che si stanno ancora giocando. Tutto, neanche a farlo apposta, si è concentrato nel pomeriggio del 19 aprile al termine del quale dovrebbe essere più chiaro, il condizionale ormai è d'obbligo in questi casi, capire cosa attenderà gli amaranto nelle restanti due partite contro Pro Patria e Pro Sesto e per la nuova stagione. 

Penalizzazioni Livorno, oggi l'esito del ricorso (aggiornamento ore 17)

Erano otto, in totale, i punti tolti al Livorno da inizio stagione: cinque il 21 dicembre per il mancato rispetto delle scadenze e il tesseramento irregolare di giocatori, 3 il 23 marzo per il pagamento in ritardo degli stipendi. Ed è proprio contro quest'ultima penalizzazione che gli avvocati della società hanno presentato ricorso, accolto in giornata dalla Corte d'appello federale la cui sentenza restituisce tre punti alla società e un minimo di speranza per evitare la retrocessione diretta in serie D.  

Livorno, accolto il ricorso contro la penalizzazione: restituiti 3 punti, ecco come cambia la classifica

Assemblea dei soci per l'aumento di capitale e discutere l'offerta di Yogesh Maurya

Dal punto di vista societario il 19 aprile è invece in programma l'ennesima assemblea dei soci alla quale dovrebbero partecipare Spinelli, Aimo, Sicrea, Navarra e Ferretti. Quasi sicuramente verrà proposto un aumento di capitale per far fronte alle spese future sia in vista del finale di campionato che della prossima stagione. Resta da capire se all'aumento parteciperà anche Franco Favilla, l'imprenditore interessato a rilevare il 70% della società ma di cui, nelle ultime settimane, si sono perse le tracce. 

Nell'assemblea si discuterà anche dell'offerta di Yogesh Maurya, fatta pervenire ai soci nei giorni scorsi tramite Pec. Il gruppo americano-indiano ha fatto due proposte: una in caso di mantenimento della categoria, l'altra in caso di discesa in serie D a patto però che i debiti pregressi siano suddivisi tra gli attuali soci. Nessuno tra i vari Aimo e Gherlone (Advisor di Sicrea) si è svoluto sbilanciare, ma l'impressione è che si vada verso una fumata nera. 

popovic livorno calcio4-2

L'azionariato popolare e il serbo Popovic

Ieri, prima dell'incontro contro il Como, una delegazione dell'azionariato popolare (formata da Gianluca Boirivant, Francesco Bellanca, Marco Bruciati e Matteo Dinelli) ha incontrato la società. "È stata una discussione proficua - fanno sapere da Livorno Popolare - che ha confermato ciò che noi tutti speravamo: domani mattina i nostri legali definiranno l'accordo di riservatezza necessario a tutelare i dati sensibili contenuti nei documenti e giovedì inizieremo ad accedere ai dati contabili richiesti direttamente nella sede di via Indipendenza". 

Al Picchi, ad assistere al match perso dagli amaranto, era presente anche Zoran Popovic, imprenditore edile ed ex presidente del Partizan Belgrado, interessato anche lui all'acquisto del Livorno. Dopo aver trascorso la mattina in compagnia di Spinelli, il serbo si è recato allo stadio accompagnato da Giovanni Benedetti, ex gm del Livorno e uomo di fiducia dell'ex presidente amaranto. Bocche cucite e nessuna dichiarazione, ma l'intenzione di Popovic sarebbe quella di riuscire a rilevare l'intero pacchetto azionario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno: lunedì di ricorsi, assemblea dei soci e trattative. Ma la serie D è già iniziata

LivornoToday è in caricamento