Limoncino, il Comune rinuncia all'appello

Una perizia tecnica stabilisce che la strada vicinale è privata

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Il Comune di Livorno ha deciso di rinunciare al ricorso in appello contro la sentenza del tribunale che il 17 luglio del 2013 ha definito via del Limoncino come strada privata. Una decisione che l'amministrazione comunale ha maturato alla luce di una consulenza tecnica di ufficio redatta da un professionista nominato dalla Corte d'Appello di Firenze e depositata il 6 gennaio 2019, che conferma di fatto le conclusioni della sentenza di primo grado.

"L’amministrazione che si è insediata nel 2014 - si lgge in una nota del sindaco, Filippo Nogarin - ha ereditato questo procedimento pur essendo sempre stata convinta dell'infondatezza e dell'inopportunità del ricorso. Oggi c'è una nota tecnica a supporto delle nostre convinzioni e dunque non c'è più ragione di procedere" commenta Filippo Nogarin,  sindaco di Livorno.

Torna su
LivornoToday è in caricamento